Registri Akashici Il Libro della Vita - Nei Dan Gong - Naturopatia e Armonie Sonore per il Benessere

Nei Dan Gong
Naturopatia e Armonie Sonore per il Benessere
Vai ai contenuti
REGISTRI AKASHICI
Il Libro della Vita della Memoria Cosmica
di Gianluca Nani e Angela Noli

Ricordati che Chiedere è importante, così come hai diritto a Chiedere ciò che desideri.
Abituati a chiedere su tutto ciò che ti interessa chiarire e Ascolta ciò che ti viene risposto, anche se non comprendi!
 

 Akasha, cos’è e cosa significa
Akasha significa “Essenza”, “Etere” ed è il regno vibrazionale di Luce, nel quale è contenuta e custodita la memoria dell’intero Universo. È una dimensione di altissima vibrazione, dove risiedono Esseri di Luce, Maestri, Guide Spirituali e vi presiedono gli Arcangeli Michele, Metathron e Melchizedek, e a loro ci si rivolge per averne l'accesso.

Cosa Sono i Registri Akashici
I Registri Akaschici rappresentano la memoria universale, la Coscienza Cosmica. Possiamo avvicinarci ad un’idea della natura dei Registri usando un’immagine comprensibile alla nostra mente umana: possiamo pensarli come un’immensa biblioteca, in cui è registrato e custodito tutto ciò che è emanato da una Fonte di Energia, e cioè da tutto quello che esiste nella Creazione. Ogni essere, cosa, atto, pensiero, intenzione, parola, emanano un’energia di una determinata vibrazione, la cui informazione viene “archiviata” in quella gigantesca banca dati. Si sa che anche ogni galassia, pianeta, pietra, oggetto, pianta, animale ne ha uno dove è contenuta la registrazione della propria memoria evolutiva.
Arrivando agli esseri umani, è come se ognuno di noi avesse in quella biblioteca un proprio “Libro della Vita”, in cui è registrato tutto quello che ha sperimentato in ognuna delle sue incarnazioni. Nei Registri è anche contenuta l’informazione del karma dell’individuo, della sua famiglia, della natura del suo personale cammino evolutivo, e delle connessioni karmiche che lo uniscono agli altri esseri umani, nonché dei patti animici, ovvero i patti che la nostra anima ha stipulato prima di incarnarsi.
I Registri Akashici sono le registrazioni individuali di un’anima dal momento in cui essa abbandona per la prima volta la Fonte fino al suo ritorno alla Fonte. Nel momento in cui l’anima fa la scelta di sperimentare la vita come entità autonomo, viene generato un Campo di Energia da tale esperienza. Questo campo Energetico si fissa su una sostanza sottile chiamata Akasha dove il passato, il presente e il futuro sono registrati sul progetto divino. Tutto ciò esiste per ogni persona. Il fatto di acquisire informazioni dai Registri Akashici ci permette di avere utili indicazioni per strutturare una creazione che supporti i propositi della nostra anima. Al contrario di un semplice magazzino di memoria, quest' Archivio Cosmico è interattivo, poiché esercita una fortissima influenza sulla nostra vita di ogni giorno. Ispira i sogni e le invenzioni, provoca l'attrazione o la repulsione tra gli esseri umani, modella e forgia i livelli di consapevolezza umana.

L’Origine
La reale origine si perde nella notte dei tempi, tra miti e leggende, dove si dice non tutti gli uomini potessero accedere ai Registri Akashici, fino a che il Creatore decise che anche all’uomo fosse concesso il privilegio di diventare creatore nella sua dimensione. Da allora però pochi individui rimasero con i codici di accesso ai preziosi registri, mantenendo un certo riserbo e rispetto il tutto. Nei secoli scorsi grandi sensitivi e veggenti sapevano come accedere al campo akaschico:
Nostradamus Michel de Notre-Dame (1503-18566), farmacista ed astrologo dichiarò di aver avuto accesso ai registri grazie ad un metodo derivato dagli oracoli Greci.
BH.P. Elena Blavatski (1831-1891), fondatrice della Società Theosofica sosteneva che i Registri hanno una interazione creativa sul presente, sulla nostra esistenza, e lavorare con loro ci permette di trasformare il nostro presente, il nostro passato e il nostro futuro.
Rudolf Steiner (1861-1925), pedagogista e filosofo, insegnava che la capacità di percepire questo “altro mondo” poteva essere sviluppata da ogni individuo e gli consente di entrare nelle origini eterne delle cose, poiché allarga il suo potere di cognizione, così si può vedere negli eventi ciò che non è percepibile ai sensi, quella parte che il tempo non può distruggere, penetrando, temporaneamente, nella storia non transitoria.
Edgar Cayce (1877-1945), sensitivo con la straordinaria capacità di accede a qualsiasi tipo di informazione, del Registro Akashico/Libro della Vita, diceva che E’ il registro di Dio, di Te, della Tua anima e la Conoscenza di Te stesso.

La Tradizione
Le Letture che proponiamo derivano dalla Tradizione di Juan Prochska che unisce due tradizioni: quella Maya e quella del lignaggio del Linguaggio di Luce di Melchisedek, Metatron e Michele.
La storia della Preghiera Sacra, secondo la tradizione Maya, inizia con un uomo chiamato Juan Prochaska, un nobile spagnolo di origine cecoslovacca che si trasferì in Messico nel ‘39. Un giorno, mentre camminava nei quartieri di città del Messico, casualmente incontrò una donna che gli sembrò sorprendentemente familiare. La donna, in piedi sulla soglia di casa, gli faceva segno di avvicinarsi. Il suo aspetto era quello di una donna Maya che gli era apparsa in sogno negli ultimi tre anni. Quando si avvicinò alla porta esclamò: “Finalmente sei arrivato, era ora!” Lei gli parlò degli Antichi che portavano con sé la “Conoscenza del tempo” che ora chiamiamo Registri Akashici, essi avevano portato quest'informazione sacra sulla terra da molto lontano. La donna portò Juan in un posto sacro sulle montagne e attraverso una cerimonia gli diede la conoscenza della Preghiera Sacra. Juan aveva il compito di diffondere questa preghiera che apriva i registri al genere umano e risvegliava tutti coloro che cercano la conoscenza. Juan tradusse la preghiera in inglese e verso la fine degli anni '60 andò negli USA dove iniziò ad insegnare alle persone come aprire i propri ed altrui Registri. Mary Parker fu una delle sue discepole e creò poi a sua volta una scuola verso la fine degli anni ‘70, mentre Juan tornò in Messico.
A questa tradizione viene affiancata la tradizione Angelica degli Arcangeli Michele, Melchisedek e Metatron. Queste energie che invochiamo recitando la preghiera d’apertura e che elevano le nostre frequenze vibratorie sono di tipo arcangelico ci connettono con il Linguaggio della Luce.
Arcangelo Michele è il Guerriero della Luce, l’energia protettiva e trasmutativa per eccellenza, che trasmuta l’oscurità in Luce.
Arcangelo Melchizedek è una Maestria cosmica, attiva la conoscenza e la comprensione di essa. E' il Maestro di tutti Maestri ed è colui che ci aiuta a riscoprire la nostra unità con il Creatore.
Arcangelo Metatron è l’energia arcangelica totale, denominato il re degli Angeli. E’ la frequenza più elevata a cui può accedere un essere umano senza fondersi nella Fonte. Grazie a lui possiamo prendere coscienza del nostro potere di amare e del senso della nostra esistenza.

Come agiscono i Registri Akashici
Richiedere una Lettura dei Registri Akashici è un lavoro molto profondo, che richiede presenza e serietà. Durante una Lettura si muove un gran flusso di energia della frequenza più alta poiché le informazioni che si ricevono vengono date direttamente dai Maestri, Guide e Guardiani, Esseri Spirituali di altissima vibrazione. L’accesso nei Registri Akashici indica che si è pronti a evolvere in una più elevata espressione di noi stessi e tutte le informazioni che si ricevono sono utili per realizzare i cambiamenti necessari per la propria evoluzione.
Le Letture sono dirette a chi desidera liberare e sanare delle situazioni, aumentare il livello di vibrazione, generare il movimento sottile dell’anima e riallinearsi con il progetto originale.

Cosa accade durante una Lettura
Si ricevono informazioni sulle domande che si lanciano all'Universo. Si ottenie una profonda comprensione dell'origine dei nostri schemi di pensiero, credenze limitanti, paure. Si haccesso alla propria discendenza spirituale e riconnettersi con questa forza ancestrale.

Come si realizza una Lettura
I Registri altrui possono essere aperti dal Lettore solo dopo aver ricevuto espressa richiesta.
La Lettura dei Registri Akashici avviene tramite un incontro individuale con un Lettore appositamente formato e iniziato a procedere all’apertura dei Registri Akashici. La persona che richiede la Lettura dovrà formulare delle domande e il Lettore riceve le risposte sotto forma di parole, colori, immagini o sensazioni. Una lettura che provenga dalla Fonte si riconosce per le emozioni che suscita in noi: amore, comprensione, pace; in nessun momento i Maestri manifestano rabbia o qualunque altra emozione negativa!

Come realizzare le Domande
L'atto stesso di domandare e l'atteggiamento dell'ascolto sono due fattori importanti in questo sentiero. I Maestri rispondono alle domande con lo stesso linguaggio con cui sono formulate né più né meno, ma forniscono sempre risposte con una sapienza superiore alla nostra. Le domande possono riguardare qualsiasi ambito della propria vita, della quotidianità, delle relazioni familiari e amicali, modelli comportamentali ripetuti, sogni ricorrenti, salute, amore, lavoro, denaro, vite passate.
Alcuni esempi di domande da porre:
Qual'è il mio proposisito di vita?
Qual'è lo schema che ripeto nella mia vita e che fa sì che certe situazioni si ripresentino?
Cosa stanno cercando di farmi capire questi modelli che stanno apparendo nella mia vita?
Che capacità devo sviluppare?
Come posso superare il mio dolore riguardo a …?

Apertura dei Registri Akashici Cosmici di Gruppo
Si può decidere anche di richiedere una Lettura dei Registri Akashici Cosmici di Gruppo, che contengono tutte le informazioni riguardanti il Cosmo, quindi non riferite ad una specifica anima ma alla storia del mondo o meglio dell' intero Universo. Le domande che si possono rivolgere ai Registri Akashici Cosmici riguardano i grandi temi della vita e non qualcosa di personale.
Alcuni esempi di domande da porre:
Cosa cercano di insegnarci gli eventi tragici che viviamo attualmente?
Cosa possiamo fare per migliorare le condizioni di vita sul nostro pianeta?
Quale soluzione potremo adottare per superare questa crisi globale?

SI RICEVE SU APPUNTAMENTO
PER PRENOTARE UN TRATTAMENTO CHIAMA IL 392 1442365
 

                                                                                                           

Via delle Acque, 12 - 31017 Pieve del Grappa
  Loc. Crespano del Grappa (TV)



392 1442365
gong@armoniesonore.it
gong neidangong
Torna ai contenuti